Praga
Republic Storie
Così vicino alle stelle Praga I tesori del Paese Pálava Terme regali Mariánské Lázně Il cuore spirituale della Moravia Olomouc La capitale della birra e della cultura Pilsen Orizzonti magici I monti della Boemia centrale La favola infinita Český Krumlov L'isola dell'arte barocca Kuks La chiave del Regno di Boemia Loket A qualcuno piace caldo Karlovy Vary Il luogo della conciliazione Mikulov A tempo d’architettura Praga
© František Ortman a festival Letní Letná

Praga Piccoli angoli di un gran mondo

Se desiderate scoprire i divertimenti dei cittadini di Praga, vi consigliamo di abbandonare il centro storico e di recarvi in uno dei quartieri confinanti, sugli adiacenti colli. Solamente qui avvertirete quell'insopportabile leggerezza dell'essere e scoprirete sulla vostra pelle le vere tradizioni della boheme, quelle che gli abitanti dell'antica città hanno coltivato per secoli con piacere e grande passione.

Uno dei quartieri più celebri di Praga è Žižkov, che si estende ai piedi del colle di Vítkov, sulla cui cima si erge l'enorme mausoleo, con una delle maggiori statue equestri al mondo. Questa statua, che certo non passa inosservata, rappresenta Jan Žižka da Trocnov, l'invincibile condottiero ussita, il cui nome è stato preso dall'ampio quartiere che si trova ai suoi piedi. Per orientarci possiamo usare come riferimento, per arrivare sino a qui, anche l'edificio più alto di Praga: l'Antenna televisiva di Žižkov - secondo i giornalisti, che se non potessero denigrare si sentirebbero forse inutili, questo è uno degli edifici più brutti al mondo.

Sotterranei di Žižkov

Žižkov, il quartiere della boheme, pulsante di vita notturna, dei caffè, bar ed artisti è anche definito la Montmartre di Praga ed ha veramente molto in comune con il quartiere parigino: i due quartieri si trovano ai piedi di un colle dedicato a condottieri ed eroi di guerra, anche qui una volta c'erano delle vigne e da sempre ha attirato gli artisti.

Žižkov è il paradiso in terra soprattutto per i fautori della cultura alternativa. Potete trovare ad ogni passo un club o un osteria piena di gente interessante. Consigliamo a tutti coloro che mettano piede qui per la prima volta di iniziare al centro di tutto: il Palazzo Akropolis, proprio sotto la torre di Žižkov. Troverete qui un caffè, un bar, due sale ed ogni giorno un concerto o uno dei dj del posto. L'originale arredamento del locale è tanto bizzarro quanto la storia di questo palazzo. Una volta infatti "l’associazione per la cremazione" vi ci gestiva il teatro "Commedia". Oggi il palazzo, oltre al club e ai caffè ospita anche la centrale del Fresh Film Fest di Praga, un festival di film studenteschi e di neocineasti. Durante lo svolgimento del festival i film vengono proiettati in diverse località della città. Una delle locazioni più interessanti è quella del vicino parco di "Riegrovy sady" dove, su un grande schermo, è possibile seguire i film avendo come sfondo il panorama notturno di Praga con il profilo del Castello.

Un posto al sole

La maggioranza degli esperti della zona sicuramente si troverà d'accordo nel dire che una delle viste più belle sul panorama di Praga e la Moldava e i suoi ponti è quella che si gode dalla birreria all'aperto di Letná e dal parco circostante. Fu da qui che quella volta l'imperatore Sigismondo seguì la sconfitta delle sue truppe sul vicino colle di Vítkov. È da qui appresso che quello che fu uno dei gruppi scultorei più grandi al mondo, il Monumento a Stalin, dominava alla città di Praga. Riconoscete oggi di questo posto grazie al grande metronomo ed ai gruppi di giovani sullo skateboard.

La spianata di Letná è stata da sempre il luogo ideale per gli incontri e le manifestazioni di tutti i tipi. La grande spianata di Letná, che si preveniva la dovesse essere circondata da edifici governativi, era il luogo di bivacco degli eserciti, accoglieva le manifestazioni comuniste per la festa del lavoro e fu teatro delle dimostrazioni decisive del 1989, quando vi ci si accalcarono oltre 750.000 persone, per esprimere il proprio dissenso con il governo di coloro che all'epoca erano i signori del Castello di Praga. Fu da qui che negli anni 90 Papa Giovanni Paolo II benedisse i praghesi e fu qui che si tennero i maestosi spettacoli dei Rolling Stones e di Michael Jackson. 

Letná significa "cima assolata" o, anche "posto al sole" e sicuramente la cosa migliore è venirci in una giornata estiva. Andandovi la mattina potete visitare anche diversi musei ospitati da edifici di grande valore architettonico; è meglio iniziare nel Palazzo delle Esposizioni (Veletržní palác), sede della Galleria Nazionale e continuare con il Museo Tecnico Nazionale. Se vi avanza ancora del tempo provate a vagare nelle adiacenti viuzze, ricche di piccoli bistro e di gallerie d'arte private. Se il vicino quartiere di Žižkov è paragonabile alla Montmartre di Parigi, Letná si può sicuramente paragonare a Montparnasse. Il quartiere è frequentato da giovani, da boheme e dagli studenti della vicina Accademia d'arte.

La vostra escursione dovrà comunque terminare nella birreria all'aperto presso il castelletto di Letnà. Accomodatevi nel giardino esterno, sotto gli ippocastani, che ogni sera rumoreggia come un alveare e, con una birra in mano, godetevi la meravigliosa vista su Praga al tramonto. È la sera, infatti, che la magia della città dalle 100 torri si avverte maggiormente.

{ "heading": 209.43, "pitch": -3.25 }
{}
Mapa